Patente nautica a punti: approvazione in “alto mare”

di Redazione Commenta

L’AgenParl, l’agenzia parlamentare per l’informazione politica ed economica, ha reso noto gli ultimi aggiornamenti della IX Commissione Trasporti con cui, nell’audizione del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Altero Matteoli, si porta avanti il dibattito sul disegno di legge C.841 che prevede  l’introduzione della patente nautica a punti e del patentino nautico a punti. A distanza di 3 anni dalla presentazione in Parlamento il nuovo Piano Trasporti stenta ancora dall’essere approvato.

Se il Codice della Strada ha perfezionato l’iter normativo in pochi mesi (2003), la decurtazione  dei punti per i pirati del mare è lungi dall’essere approvata. Perchè? Su questo ognuno è libero di trarre le proprie supposizioni e di poterne discutere.

A mio avviso, se è vero che la sicurezza in mare è ben più complessa da tutelare perchè non esiste la stessa familiarità della strada, è anche vero che i mezzi di controlli e i costi del nuovo piano non assicurerebbero introiti sufficienti alle casse dello Stato che sistematicamente installa apparecchiature di rilevamento della velocità a macchia di leopardo.

Colpa delle amministrazioni locali che considerano l’autovelox solamente come modo per far cassa. In mare le cose sono diverse, perlomeno stando alle nuove tecnologie e alle risorse disponibili.

Ricordiamo che in base alle norme del Codice della navigazione la patente nautica è obbligatoria per la navigazione entro le sei miglia costiere per le imbarcazioni che abbiano un motore speriore ai 30 kW , un motore fuoribordo con cilindrata maggiore di 750 cm3 a 2 tempi e 1000 cm3 se a 4 tempi; un motore entrobordo con cilindrata maggiore di 1300 cm3 se a 4 tempi benzina o 2000 cm3 se a diesel. L’obbligatorietà è inoltre prevista per la navigazione oltre le sei miglia dalla costa senza alcun vincolo di motorizzazione, per le moto d’acqua, per la conduzione di barche adibite allo sci nautico.

Vi aggiorneremo presto sugli ultimi emendamenti alla Camera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>