Nespresso Cup: i Wally si preparano per la seconda edizione

di Redazione Commenta

Manca solo una settimana all’inizio della seconda edizione della Nespresso Cup che vedrà sfidarsi, dal 6 all’8 maggio, otto splendidi Wally, ognuno dei quali rappresenta in maniera unica le inconfondibili linee e lo stile Wally. Le barche arriveranno nei prossimi giorni a Portofino, dove giovedì 5 maggio apriranno ufficialmente le iscrizioni alla regata.

Sarà presente anche Grant Dalton, general manager di Emirates Team New Zealand che, la scorsa settimana, ha ufficialmente confermato la partecipazione del sindacato neozelandese alla 34a America’s Cup, con il sostegno di Nespresso. Dalton a Portofino incontrerà gli armatori e gli equipaggi dei Wally insieme ai testimonial della Nespresso Cup.

Durante la presentazione di Auckland, Dalton ha ringraziato lo sponsor per il suo supporto al team: “Diamo il benvenuto a Nespresso come sponsor del team per la 34a America’s Cup. Nespresso è un brand molto conosciuto nei circuiti di vela e supporta questo sport da molto tempo. Emirates Team New Zealand crede fermamente nell’importanza dell’associazione della propria immagine a quella di marchi di prestigio internazionale come Nespresso, con cui il team condivide gli stessi valori culturali quali la costante innovazione e l’impegno per il successo“.

Esense, 44 metri, il Wally più grande della regata, sarà avversario di Inti e Ryokan 2, 24 metri, i più piccoli. Indio, Y3K, Dark Shadow, Kenora e Magic Carpet2 (il vincitore dello scorso anno) completano la lista degli iscritti di questa regata dedicata esclusivamente alla Classe Wally. Luca Bassani, Presidente e fondatore di Wally, ha commentato: “Questa formula consente grande flessibilità: essendoci solo i Wally, possiamo far partire le regate al momento giusto e con il vento migliore. Non abbiamo l’obbligo di dare una partenza solo perché ci sono altre classi partecipanti. Avendo tre giorni a disposizione, possiamo aspettare, se necessario, il momento più adatto per disputare regate spettacolari e avvincenti sfruttando le migliori condizioni meteo possibili. Esattamente come succedeva nel periodo d’oro dei Maxi, negli anni ’80, che regatavano con un comitato e un percorso dedicato esclusivamente a loro riuscendo così a disputare regate fantastiche.

Le barche sono ripartite in due divisioni, Overall e Performance. La classifica viene stilata con il sistema del punteggio minimo, e ogni concorrente può scartare il peggior risultato se vengono completate almeno cinque prove.
La Nespresso Cup prenderà il via alle 11:00 di venerdì 6 maggio, organizzata dallo Yacht Club Italiano, uno dei più antichi e importanti circoli del Mediterraneo.

La prima edizione della Nespresso Cup, nel 2010, aveva riunito alcuni dei migliori velisti del mondo. Anche quest’anno a Portofino sono attesi i più grandi nomi della vela mondiale. Gli armatori e gli equipaggi Wally provengono da Regno Unito, Francia, Germania, Olanda, Italia e USA. Sir Lindsay Owen-Jones, proprietario di Magic Carpet2, ha confermato gran parte del suo equipaggio vincente del 2010 tra cui l’americano Tom Whidden, che ha vinto tre America’s Cup come tattico del leggendario Dennis Conner, l’olandese Marcel Van Triest, uno dei più conosciuti e apprezzati navigatori e meteorologi della vela mondiale, e Guy Salter – star della Volvo Ocean Race, nel ruolo di prodiere. Inoltre Jochen Schüman, testimonial della Nespresso Cup, sarà il tattico di Magic Carpet2 per cercare di conquistare l’ambito trofeo della Nespresso Cup, ideato dal celebre designer tedesco Konstantin Grcic.

Completano l’eccezionale parterre di testimonial della Nespresso Cup 2011 il francese Loick Peyron, recente vincitore della Barcelona World Race, l’italiano Francesco de Angelis, e la britannica Samantha Davies, che da quest’anno entra a far parte della ‘famiglia’ Nespresso.
Luca Bassani apprezza molto l’ambiente unico della Nespresso Cup, dato dall’atmosfera di club e dal coinvolgimento diretto dello sponsor: “In questa manifestazione lo sponsor non rimane dietro le quinte, ma è parte integrante della competizione. Tutti i partecipanti apprezzano veramente molto la formula di questo evento”.

Nespresso Cup 2011: elenco iscritti
Nome – Armatore – Lunghezza

Dark Shadow – André-Jacques Auberton-Hervè – 30.45m
Esense – Holding Montenegro – 43.70m
Kenora – Long Beach Ltd – 32.72m
Indio – Andrea Recordati – 30.50m
Inti – Lauro Buoro – 24.00m
Magic Carpet2 – Sir Lindsay Owen-Jones – 29.00m
Ryokan 2 – Philippe Ligier – 24.00m
Y3K – Claus-Peter Offen – 30.50m

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>