Ferretti 800

di Redazione Commenta

Innovazione la parola chiave che ha sempre contraddistinto gli yacht Ferretti. Innovazione tecnica, di design e di stile che ha permesso a Ferretti di diventare nel tempo uno dei marchi più rappresentativi non solo nella nautica, ma in generale del Made in Italy nel mondo. Innovazione unita ad un design classico-contemporaneo in grado di generare nel settore un impulso al cambiamento destinato ad influenzare le tendenze future del settore stesso.

Seguendo questo approccio, con il Ferretti 800, nato dalla matita dell’Architetto Gianni Zuccon dello Studio Zuccon International Project insieme a AYT Advanced Yacht Technology del Gruppo Ferretti, il cantiere continua il rinnovamento della sua gamma, coniugando lo stile originale Ferretti Yachts con l’esplorazione e la rivisitazione in ambito di design e progettazione.

Il risultato è uno yacht caratterizzato dalla generosità degli spazi interni, dal layout caratteristico di imbarcazioni di dimensioni superiori, combinate con una linea esterna accattivante, arricchita dall’uso del colore, e dove le ampie superfici vetrate costituiscono un elemento caratterizzante del design esterno garantendo anche un’eccezionale luminosità interna.

ESTERNI

Il profilo esterno del Ferretti 800 presenta due sostanziali novità: lutilizzo del colore bronzo per il cupolino e linee grafiche delle vetrate caratterizzate dall’alternanza tra sinuose curve e tagli decisi. Il ponte principale è completamente illuminato da una finestratura che permette inoltre la massima visibilità esterna. Sono state inserite le tre vetrate a branchie di squalo, tratto distintivo di alcuni modelli Ferretti Yachts, quasi a ribadire l’affinità con l’elemento marino. Nel ponte inferiore si trovano nuove soluzioni nate da progettazioni all’avanguardia sviluppate da AYT che garantiscono anche nel lower deck una luminosità unica per imbarcazioni di questo segmento: le due grandi finestre open view della suite armatoriale sono state ulteriormente ampliate, mentre nella zona ospiti sono state inserite due grandi finestre di nuova concezione con oblò apribili per la massima funzionalità. La vista d’insieme, dall’esterno, è di grande leggerezza ed eleganza con un tocco di sportività: il cupolino color bronzo rende il profilo più aggressivo, che viene completato – su richiesta dell’armatore – da un hard top apribile.

Il pozzetto, con pavimento rivestito in teak, è molto spazioso ed arredato con una grande panca prendisole con schienale ribaltabile, trasformabile in seduta per il tavolo completato da poltroncine. Attraverso la scala posta sulla destra si raggiunge il flying bridge dove è situato un ampio dining con tavolo a U, zona grill e frigorifero, mentre verso poppa si trova uno spazioso prendisole. La gruetta permette l’alloggiamento del tender a cui è riservato un apposito spazio sul fly. A prua, sulla sinistra, si trova la postazione di guida esterna in posizione rialzata per la massima visibilità. A destra sono presenti un ulteriore prendisole e la scala che collega al salone. Ferretti 800 è disponibile anche in versione hard top con tendalino scorrevole con apertura elettrica. A prua del ponte principale Ferretti 800 offre unulteriore soluzione living di grande comfort tipica dei maxi yacht: oltre ad un grande prendisole, è stata realizzata una spaziosa area semicircolare con grande tavolo e sedute per il relax in assoluta privacy.

INTERNI

Anche all’interno del Ferretti 800 lo Studio Zuccon International Project ha applicato soluzioni di progettazione innovative per imbarcazioni di queste dimensioni. La zona destinata all’equipaggio è stata spostata all’estrema prua: questa separazione permette di ottimizzare gli spazi a disposizione dellarmatore e degli ospiti e di favorirne la privacy.

L’aumento delle superfici vetrate rende la luce protagonista in ogni ambiente, mettendo in risalto i toni naturali degli interni ed aumentando il comfort a bordo.

Nella zona notte, realizzata su un unico livello, oltre alla cabina armatoriale sono state ricavate due cabine VIP matrimoniali, di cui una con letti separabili, ed una ospiti con letti incrociati. Lo spostamento della posizione del disimpegno notte sulla destra rispetto all’asse centrale della barca ha permesso lo sfruttamento di maggiori volumi per le cabine. Ognuna inoltre gode della luce naturale e della vista del mare grazie alle nuove finestre.

MAIN DECK

Il salone è molto ampio ed immerso nella luce che filtra dalle grandi vetrate e riscalda l’atmosfera caratterizzata dalle nuance dei materiali selezionati per gli arredi e dall’essenza in olmo. Lo spazio è stato sapientemente gestito per ricavare due ambienti distinti living e dining pur mantenendo unarmonica continuità di spazi senza creare interruzioni alla vista.

La zona living è caratterizzata da una nuova spazialità definita da due divani a libero posizionamento lungo la linea della murate, quello di destra a L con chaise longue e poltrona, ed un tavolino basso di Flexform. A sinistra si trova il televisore con sistema pop-up a scomparsa. Sempre sullo stesso livello si incontra l’area dining con tavolo di Bonaldo con struttura in laccato e top in cristallo e sedie con struttura in acciaio e seduta in pelle per otto ospiti. La parete di fronte al tavolo pranzo, che a sinistra può aprirsi sulla plancia attraverso una vetrata, separa la zona giorno rispetto alla zona comandi, mentre verso destra si trova la porta scorrevole per accedere alla plancia, alla cucina ed alla zona equipaggio, ed un mobile con mensole. Il layout del Ferretti 800 si ispira dunque ad imbarcazioni di piedaggio superiore ed è fortemente innovativo per uno yacht di 80 piedi in quanto rende gli spazi ancora più fruibili e definisce nuovi percorsi a bordo, con la possibilità di collegamento o separazione tra gli ambienti. Infatti, oltre alla nuova tipologia di divisione tra zona ospiti e crew è possibile separare il salone dalla plancia con una porta scorrevole e isolare la zona comandi dalla cucina per un utilizzo riservato dello studio di plancia. Le scale di collegamento al ponte inferiore ed al flying bridge sono posizionate a destra.

La plancia di comando è posta a sinistra in posizione rialzata con porta di uscita all’esterno. A dritta si trova un disimpegno con il secondo accesso esterno, seguito da una comoda dinette/studio con due divanetti che funge anche da tavolo da carteggio. Il posizionamento della cucina è stato razionalmente spostato a prua nella zona equipaggio in posizione ribassata e facilmente raggiungibile dalle diverse aree. La cucina, disegnata da Ernestomeda è stata pensata per sfruttare ogni spazio, ne è da esempio il banco bar con sgabelli che permettono di avere un ulteriore piano di appoggio in aggiunta alla dinette. La zona bar pu essere isolata dalla cucina attraverso una vetrata con sistema lift-up elettrico. I toni caldi dei mobili in laccato lucido color cacao si alternano con i toni freddi dei pensili bianchi, e l’insieme risulta molto luminoso grazie alle finestrature ricavate nella tuga. Da questo ambiente si accede alla zona notte per l’equipaggio che dispone di una cabina singola ed una doppia con letti sovrapposti, entrambe dotate di bagno.

Nel ponte inferiore, le cabine del Ferretti 800, disposte nella parte centrale dell’imbarcazione e su un unico livello, offrono generosi spazi e sono illuminate di luce naturale. La suite armatoriale è a tutto baglio e posizionata verso poppa, con il letto orientato nella direzione di navigazione, e due grandi finestre open view. A destra, attraverso una porta scorrevole, si accede alla grande sala da bagno, con pavimento in teak rigato acero e grande colonna doccia sensoriale separata. A sinistra, sotto la finestra si trova un confortevole divanetto. Uno spazioso guardaroba calpestabile, un vanity e TV LCD integrato a parete completano l’allestimento.

Proseguendo verso prua a sinistra si incontra una cabina VIP con letto matrimoniale trasformabile in due singoli e posizionato sotto la finestra e bagno privato. Di fronte ad essa, separata dal disimpegno, si trova la cabina ospiti con letti sovrapposti incrociati di cui quello inferiore ad una piazza e mezzo, anch’essa con grande finestra e bagno privato. Verso prua si trova la cabina VIP principale, con letto matrimoniale in posizione opposta alla direzione di navigazione, doppi armadi e bagno privato.

DECOR E MATERIALI

Innovazione applicata anche ai materiali utilizzati a bordo del Ferretti 800, che conferiscono ad ogni ambiente una sensazione di ricercatezza e di attenzione al dettaglio. La nuova tendenza del design esterno ed interno si riflette anche in una rinnovata scelta ed un accurato uso degli elementi di decoro come legni, pelli, tessuti ed anche dell’illuminazione.

A bordo dominano i colori naturali, con le parti neutre tendenti al bianco ottico per ravvivare il contrasto e donare maggiore luminosit ai toni caldi del legno di olmo, del cuoio e dei tessuti a parete mlange tendenti al beige.

Nel salone, come nella zona pranzo e nella plancia, è possibile luso del parquet in noce rigato acero che crea un gioco geometrico e cromatico con il bianco del divano free standing. I dettagli in cuoio possono essere presenti in tutti gli ambienti su richiesta dellarmatore per dare maggiore carattere agli interni, come nei contenimenti delle tende, nei ripiani di alcuni mobili, nei cielini, nelle ante della paratia di separazione dalla plancia. Anche il tavolino basso di Flexform nella zona living in armonia con questo stile, con una struttura in metallo e cassetti rivestiti in cuoio. Nella cabina armatoriale sono mantenuti i toni naturali ed è stata creata unalternanza di materiali per garantire continuit tra le superfici, una congiunzione cromatica in cui la sensazione di benessere aumenta grazie alla luce naturale che filtra dalle grandissime finestre sul mare. Il cantiere ha anche realizzato un accurato studio illuminotecnico integrato al layout dell’imbarcazione per un impianto di illuminazione a led pi ùpuntuale, al fine di caratterizzare maggiormente alcune zone degli interni che assicuri massimo comfort e relax a bordo.

MOTORI E PRESTAZIONI

Ferretti 800 monta due motori MAN 1800 che spingono limbarcazione nella versione hard top ad una velocità massima di 31 nodi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>