Si è svolta la Gentlemen’s Cup sul Garda

di Redazione Commenta

Spread the love

Quattro bellissime regate per le 85 imbarcazioni che si sono presentate al via della “Gentlemen’s Cup“, il campionato per timonieri armatori promosso dal Circolo Vela Gargnano nell’ambito del circuito “Sole Mio Cup“. Tre regate nella brezza dell’Ora, una nelle raffiche del Peler. Alla fine le classifiche con i migliori che si confermati ai vertici. Il Trofeo più significativo in gara era quello dedicato ad Angelo Marino, grande personaggio della vela italiana, napoletano di nascita, gardesano di adozione. Qui la vittoria è andata dall’equipaggio della Fraglia di Desenzano Masserdotti-Tassini che ha preceduto Oscar Tonoli-Mario Dominici del CV Gargnano, Stefanini-Bazoli del Vela Club di Campione, Claudio Tonoli del Cv Gargnano e Marco Redaelli, altro skipper del CV Gargnano.

‘Asso 99 dedicato a Pippo Bertoloni
L’Asso 99 ha visto l’affermazione dei veronesi di “Bete” di Avesani-Bombonato con Ivano Brighenti al timone che si è anche aggiudicato il Trofeo Castellani. Secondo è finito l’armo di casa (e campione d’Italia) di Giorgio Zamboni e portato dalla salodiana Roberta de Paoli Ambrosi, terzo Pietro Bovolato del Circolo Vela di Intra. La regata degli Asso per volere del Club di Gargnano è stata dedicata a Pippo Bertoloni, l’ex prodiere di Asso 99 scomparso improvvisamente la scorsa settimana.

Dolphin ed Etchlells
Il team di “Baraimbo” si impone nei Dolphin con Vanetti, Iperadori, Bellorini e Razzi della Fraglia Desenzano, secondo è Bruno Fezzardi, seguito da Gio Pizzati, Marini e Borzani, tutti della Fraglia del basso Lago. Negli Etchells 22 ci sono le barche di Rapallo dove vince Mario Rabbò davanti a Marco ed Ottavio Cimarosti. Per questa classe il Trofeo è dedicato a Steno Marchi, primo team non gardesano in gara. I Protagonist, in marcia di avvicinamento al loro campionato nazionale che si correrà sempre a Gargnano ad inizio luglio, premiano il desenzanese Davide Giubellini di “30 Nodi” che regola il gargnanese Pierre Omboni, Gianni Boventi (Canottieri Garda), Antonio Scialpi (Gargnano) ed Enrico Sinibaldi (Canottieri Salò).

I Campioni d’Europa nei Fun
Nei Fun arriva la vittoria dei campioni d’Europa in carica, quelli della “Piccola Peste” di Sara Poci (Cv Gargnano) con alla barra Roberto Benedetti. In scia ci sono Alberto Nicolò di Bellano ed Alberto Azzi del Vela Club di Campione del Garda. Bella la battaglia negli Ufetti 22 dove c’è il successo trentino di Marco Antoniazzi della Fraglia di Riva davanti a Giorgio Zorzi della Canottieri Garda e Beppe Cavalli di Gargnano. Il prossimo appuntamento per il Circolo Vela Gargnano è con il Campionato del Mondo dei velisti non vedenti formula Homerus dal 20 al 27 giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>