L’Associazione Velica Dormelletto 84 gemellata con Team Shosholoza

di Redazione Commenta

Il circolo velico di Dormelletto, unico circolo velico in Italia, ha stretto una partnership con Shosholoza, il primo team rappresentante del continente africano ad aver partecipato alla Coppa America.

L’Associazione Velica Dormelletto 84 annuncia di aver stretto una partnership con il team velico sudafricano Shosholoza. Il gemellaggio di DV 84 con un prestigioso team velico a livello internazionale come Shosholoza, va oltre la passione comune per lo sport e per la vela, ma si basa su una condivisione di valori come la solidarietà e l’impegno sociale che vede entrambe le strutture molto attive nell’organizzare le scuole di vela per i ragazzi che vivono situazioni di disagio e di difficoltà.

Shosholoza (che in dialetto Zulu significa “andare avanti insieme”) è un sindacato che rappresenta alla Coppa America i colori del Royal Cape Yacht Club e il Sud Africa. La partecipazione per la prima volta di una barca e di un team africano alle regate per la conquista della Coppa America, ha un significato molto più profondo del semplice fatto di concorrere alla più prestigiosa e antica competizione velica, rappresenta la volontà di riscossa e di progresso di un intero continente.

In virtù di questo accordo, il Circolo Velico di Dormelletto e le sue scuole di vela potranno utilizzare il logo e l’immagine grafica del team Shosholoza con la dicitura: “DV 84 partner di Shosholoza“.
“”Il Team Shosholoza, il primo team Africano che ha partecipato alla sfida per la Coppa America, ha l’onore di essere Partner con Dormelletto Vela 84, un circolo velico italiano con il quale condividiamo valori e principi ed abbiamo in comune l’impegno di trasferire gli ideali, i sogni e le passioni della vela alle persone meno fortunate, in uno spirito di libertà, pace e rispetto dei diritti umani.” Ha dichiarato il Capitano Salvatore Sarno – Fondatore e managing director del Team Shosholoza.

“Durante la scorsa edizione della Coppa America, siamo andati a Valencia per assistere ad alcune regate e in quell’occasione abbiamo conosciuto i responsabili di Shosholoza. Siamo stati presentati dal nostro socio Massimo Galli (il velista novarese impegnato da diversi anni su alcune delle più prestigiose barche partecipanti alla Coppa America n.d.r.) e abbiamo scoperto – ovviamente fatte le debite proporzioni – di avere in comune l’impegno sociale attraverso l’organizzazione di corsi di vela gratuiti per ragazzi che vivono situazioni di disagio. Siamo rimasti in contatto e ora abbiamo stretto una sorta di gemellaggio, del quale ovviamente siamo orgogliosi e ne andiamo fieri” . Ha commentato Pietro Antonio Zanella, presidente del Circolo Velico Dormelletto 84.

Izivunguvungu – una scuola di vela e una scuola di vita per i ragazzi africani
Fondata nel 2001, questa scuola di vela con sede a Città del Capo, è fortemente impegnata in campo sociale attraverso l’organizzazione di corsi di vela gratuiti destinati a bambini e ragazzi provenienti da situazioni di povertà e di disagio delle aree sub-urbane della città.

Voluta fortemente dal Capitano Salvatore Sarno, amministratore delegato di MSC in Sud Africa e team manager di Shosholoza, e dall’Ammiraglio Koos Louw, comandate della base navale di Simmonstown, questa struttura raccoglie numerosi ragazzi e attraverso una attività di accoglienza e di formazione cerca di trasmettere con la scuola di vela e lo sport non solo le conoscenze dalla navigazione ma anche valori di legalità, onestà, rispetto e solidarietà. Alcuni ragazzi della scuola di vela sono stati selezionati a far parte dell’equipaggio di Shosholoza Sailing Team, che oltre agli obiettivi di carattere sportivo ha un obiettivo molto più ampio e ambizioso, quello di costruire una cultura dello sport e del mare e di offrire nuove prospettive e valori ad una generazione di ragazzi africani.
(www.teamshosholoza.com)

Circolo Velico Dormelletto
L’Associazione Velica Dormelletto 84, che conta circa 150 soci, è da più di 25 anni attiva nella divulgazione dello sport della vela nel basso Verbano, con particolare focalizzazione alle scuole di vela per bambini e ragazzi. Il circolo dispone di 15 barche della classe Optimist e di alcuni nuovissimi Laser Bug, due imbarcazioni specifiche per i ragazzi dai 7 ai 15 anni, e con l’ausilio di qualificati istruttori della Federazione Italiana Vela, ha programmato durante la stagione estiva numerosi corsi di vela che si svolgono presso la sua base nautica in località la Rotta.

L’impegno sociale rientra tra le priorità dell’associazione che organizza dei corsi di vela e di canoa per i minori che vivono situazioni di disagio sociale; attività svolta in collaborazione con i servizi sociali del territorio e con la Casa San Giuseppe della Fondazione Don Guanella di Gozzano. (www.dv84.net)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>