C68, la nuova ammiraglia di Sessa Marine, al varo ad aprile

di Redazione Commenta

Sessa Marine, dopo un periodo d’intensa preparazione, varerà ad aprile la sua “ammiraglia” che chiamerà C68 vero e proprio prodotto “alto di gamma” nel segmento open hard top. Uno yacht di oltre 21 mt. la cui ottima carena e’ il risultato di approfonditi studi progettuali. Uno stile unico di spiccata personalità che a tratti sembra ispirato al design delle auto di lusso anni 30’ e 40’ rivisitato in chiave moderna.

UN NUOVO CONCETTO DI BARCA CHE PERMETTE DI FARE VIVERE TUTTI GLI ASPETTI DELLA SUA PERSONALITÀ
Il C68 colpisce a prima vista per la distribuzione degli spazi, per la scelta dei materiali, dei giochi di colore e per la luminosa presenza di vetrate che annullano le tradizionali chiusure tra l’interno e l’esterno moltiplicando gli spazi e l’armonia dell’insieme. E’ una proposta non convenzionale per chi vuole vivere la sua barca con lo stesso piacere con cui vive la propria casa. Una barca che sa restare marina ma con lo spirito di un lussuoso attico. Lo yacht per una coppia moderna attenta alle tendenze ma che non vuole ostentare.

LA CABINA DI POPPA PUNTO D’ORGOGLIO PER L’ARMATORE
La cabina armatoriale illustra al meglio la filosofia di questo yacht: uno degli ambienti che caratterizza l’imbarcazione dove la luce è talmente importante da diventare un elemento fondamentale. La zona notte e il bagno fanno parte di un unico spazio divenendo l’uno estensione dell’altra e viceversa. I doppi lavandini affacciati sulla grande vetrata di sinistra ed un tocco wellness è dato dalla cromoterapia del box doccia separato da un pannello in cristallo.

UNA CUCINA SORPRENDENTE
Gli ambienti interni preservano le connotazioni nautiche ma allo stesso tempo divengono veri e propri scenari “domestici”. Cosi Sessa Marine ha sviluppato una collaborazione di Dada (Gruppo Molteni, leader del settore design ed arredo) che ha concepito la cucina dello yacht, con lo stesso spirito creativo e la stessa ricerca della funzionalità delle creazioni per la casa. La sfida? Riunire in uno spazio ristretto le funzioni di cottura, lavaggio e refrigerazione senza rinunciare all’ergonomia e all’estetica che si ha nella cucina di una bella casa. In grande evidenza la magnifica “cave à vin” illuminata da led, fulcro dello spirito di convivialità raffinata della barca.

IL PIACERE DELLA CONVIVIALITÀ E DEL RELAX
Il C68 è pensato per proporre più spazi da godere convivialmente con gli amici come ad esempio i grandi living interno ed esterno che offrono tutti i confort per un’ospitalità ricca e raffinata o lo straordinario prendisole a prua con le due chaises longues che invitano alla contemplazione del tramonto come sulla terrazza di una casa al mare.

CARATTERISTICHE TECNICHE PRINCIPALI DELLO YACHT C68. SOTTO IL SEGNO DELL’AFFIDABILITÀ
Spinto da due motori MAN V12 1.360 HP, il C68 garantirà ottime performance e una navigazione confortevole. Sessa Marine ha riunito per lo sviluppo della nuova carena un gruppo di lavoro composto dal suo staff Engineering, dallo studio Arnaboldi di Viareggio e da Christian Grande, da anni progettista del cantiere. Gli studi idrodinamici sulla nuova carena sono stati effettuati al Krylov Shipbuilding Research Institute di San Pietroburgo, la più importante e grande vasca navale europea. Sessa Marine ha cercato il meglio per la sua ammiraglia! Tutte le scelte tecniche sono state fatte in un’ottica di qualità e affidabilità massima. Sul C68 sono installati i migliori componenti disponibili sia nel campo idrodinamico che elettrico e applicate soluzioni tecniche di sicurezza come il raddoppio delle principali funzioni abitualmente riservato solo alle più grandi imbarcazioni.

DATI TECNICI PRINCIPALI
Lunghezza fuori tutto Lft = 21,10 mt
Larghezza B = 5.15m
Altezza totale = 5.2m
Persone max. imbarcabili = 16 nr
Posti Letto = 6+1 crew
Carburante = 3200 lt
Acqua dolce= 1000 lt
Acque nere = 400 lt
Motorizzazione massima = 2 x Man V12 1360 Hp