Enigma S&S Swan Rendez-Vous dal 2 al 5 Luglio 2009

di Redazione Commenta

Oltre una ventina di Swan classici – disegnati dal celebre studio newyorkese Sparkman & Stephens e costruititi dal cantiere finlandese Nautor tra il 1967 e il 1981 – hanno già confermato la loro presenza alla quarta edizione dell’atteso Enigma S&S Swan Rendez-vous.
Per la prima volta l’evento verrà organizzato con la partecipazione di ENIGMA, il marchio di gioielli e orologi creati da Gianni Bulgari.
Marciana Marina, all’isola d’Elba, è il luogo prescelto per il 2009.

L’evento dedicato agli Swan progettati da Sparkman & Stephens, ospite dell’attivissimo Circolo Velico, sarà diverso da quelli precedenti. Per la 4a edizione si è infatti pensato di orientare la “Full Immersion nei Classic Swan” verso una rotta più divertente e meno competitiva. Novità di questa edizione le sfide dirette tra imbarcazioni di pari modello, i cui premi saranno messi in palio dagli stessi equipaggi. Tra i numerosi riconoscimenti, anche per questa edizione i più ambiti saranno quelli assegnati al Best Mantained Swan e al Most Beautiful Swan.

Per gli armatori di queste splendide imbarcazioni e i loro ospiti si stanno preparando giornate memorabili e lungo la diga foranea del porto di Marciana Marina verrà allestito uno spazio dedicato esclusivamente a loro. Il momento clou dei festeggiamenti sarà la cena in banchina offerta dal CVMM, con qualche gustosa sorpresa!

Il premio da sempre più ambito dagli armatori di vecchi Swan, il Best Mantained Swan, sarà attribuito alla barca meglio mantenuta rispetto alla sua originalità, e il Giudice d’eccezione per questo riconoscimento, ormai divenuto un classico del Rendez-vous, è uno dei più importanti esperti viventi di S&S Swan, invitato in Italia dall’Associazione per presiedere la giuria: Sixten Sandstrom, già responsabile della Qualità e del dipartimento After Sale alla Nautor per 29 anni e attualmente direttore generale di una compagnia finlandese che sviluppa soluzioni tecnologiche per la nautica.

Nell’ambito del Rendez-vous verrà proiettato, presso la sala del Centro Congressi, in anteprima mondiale, un film girato da Building Production di Firenze, con riprese originali con protagonista Olin Stephens e una lunga intervista al grande “Papà” degli Swan, recentemente scomparso all’età di 100 anni.
Sarà possibile, per i visitatori e gli appassionati, salire a bordo delle imbarcazioni e parlare con gli armatori, fare confronti tra un modello e l’altro e, perché no, forse anche trovare lo Swan dei propri sogni. Infatti alcuni armatori che intendono cambiare o cedere il proprio Swan saranno disponibili a trattare direttamente con eventuali interessati, senza intermediari.

Tra gli S&S Swan che ad oggi hanno confermato la loro presenza al raduno, ben sei Swan 38’ (tra ieri e oggi il Best Seller di sempre, con 116 scafi prodotti), due 411’ (uno dei “cigni” più veloci), tre 43’ di cui uno del Commodoro del Royal Belgian Sailing Club, due 44’ (la barca famosa per aver più volte vinto l’Admiral’s Cup), tre 47’ (celebre per essere stata la barca prescelta dai soci del New York Yacht Club), due rarissimi 55’ (solo 16 esemplari esistenti), per non parlare di quattro 65’ (tra i quali il prestigioso Mascalzone Latino XIV di Vincenzo Onorato): insomma, un appuntamento al quale gli amanti dei Cigni non possono mancare!

IL PROGRAMMA

Giovedì 2 luglio: arrivo degli Swan, registrazione, cocktail inaugurale proiezione del film su Olin Stephens e degustazione di vini elbani e della locale cecina

Venerdì 3 luglio: veleggiata non competitiva a vele bianche con sfide dirette tra Swan di pari modello in tempo reale, in serata grande cena per gli equipaggi

Sabato 4 luglio: veleggiata non competitiva a vele bianche degli Swan, in serata cocktail con premiazioni

Domenica 5 luglio
: partenza degli Swan.

www.classicswan.org