Trionfo Italiano all’X-35 World Championship, vince l’Irascibile di Antonio Signorini davanti a Foxy Lady

di Redazione 417 views0

Spread the love


Vento teso e cielo soleggiato a Cala Galera per l’ultimo giorno dell’X-35 World Championship, organizzato dallo Yacht Club Italiano e dal Circolo Nautico e della Vela dell’Argentario con la partnership di Rolex. Alle dieci e mezzo la flotta dei partecipanti si è staccata dalle banchine di Cala Galera per dirigersi in mare aperto. Le ottime condizioni meteo, con un vento greco levante tra i 16 e i 18 nodi e onda formata, hanno permesso di disputare una prima prova molto combattuta , che ha preso il via alle 11 e 15.

La regata è stata dominata da tre barche che hanno nettamente staccato il resto della flotta: in testa gli inglesi di Cool Runnings, armatore Mike Richmond, seguiti da Celox del tedesco Achim Griese (medaglia d’argento classe Star alle Olimpiadi di Los Angeles del 1984), in seconda posizione e da Sberressa di Raimondo Cappa con a bordo Francesco De Angelis e Lars Borgstrom terzi.

Il vento è lievemente calato, assestandosi sui 12-14 nodi per la seconda prova di giornata, partita poco prima delle 13. A vincerla gli olandesi di Quantum Racing Holland di Nicholas Bol, seguiti da L’Irascibile di Alberto Signorini con Tommaso Chieffi alla tattica e da Ave Maria di Pietro Nicolini. Al termine delle dieci regate disputatesi a partire da mercoledì 24 settembre fino a oggi sabato 27, L’Irascibile di Alberto Signorini è Campione del Mondo X-35 2008. La classifica generale definitiva dopo le dieci regate è la seguente:

1) L’Irascibile di Alberto Signorini
2) Foxy Lady Atlantica Sistemi di Antonio Sodo Migliori
3) Cool Runnings di Mark Richmond
4) Lelagain di Alessandro Solerio
5) Quantum Racing Holland di Nicholas Bol

“E un gran risultato, anche se, ripensando ad alcuni errori commessi e alla poca preparazione fatta, potevamo puntare al primo posto – commenta Vasco Vascotto, tattico di Foxy Lady Atlantica Sistemi – non abbiamo avuto il tempo di fare dell’allenamento con la barca, ci sono mancate quelle di ore di navigazione che servono per mettere a punto l’imbarcazione. Ovviamente onore al vincitore, che ha dimostrato il suo valore”. “E’ stata una bella settimana di regate – sono le parole di Massimo Bortoletto, randista e team manager di Focy Lady Atlantica Sistemi – è sicuramente un gran risultato questo secondo posto, come agonisti si cerca sempre il massimo delle prestazioni, è mancato quel qualcosa in più per poter vincere per poter vincere il titolo iridato.”

Il team VICE CAMPIONE DEL MONDO di FOXY LADY ATLANTICA SISTEMI è composto da: Antonio Sodo Migliori (armatore e timoniere), nerl ruolo di tattico, Vasco Vascotto e come secondo professionista a bordo Massimo Bortoletto (randista e team manager). Il resto del team è composto da: Andrea Fornaro (trimmer) , Jacopo Bagnaschi (drizze) , Giovanni Pinelli (albero), Moreno Giuliani (prodiere) .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>