Ancora poco vento nelle acque del Golfo di Trieste dove si è concluso oggi il secondo giorno di regate de La Sfida – Trieste Challenge. Mascalzone Latino, presente all’evento con due equipaggi (Mascalzone Latino Match Racing Team e Mascalzone Latino Trifork Team) ha vinto oggi tutti i match disputati.

Ottima la performance di Matteo Savelli che ha messo a segno 2 importanti vittorie durante due match assieme al suo equipaggio composto, oltre che dai fedelissimi del Farr 40 neo-campioni del mondo Andrea Ballico (trimmer) e Davide Scarpa (prodiere), da Luca Albarelli (albero), Nicola Pilastro (drizze), Furio Benussi (tattico), Daniele Fiaschi (trimmer) e Pierluigi de Felice (randa).

Savelli si è imposto contro il francese Damien Iehl, attualmente 5° nella Ranking ISaF Match Race e ha poi battuto Jes Gram Hansen nell’ultima regata. “Sono regate molto lunghe – ha dichiarato Savelli – il vento è veramente debole e bisogna saper sfruttare ogni raffica senza perdere la concentrazione.” Nei restanti match Jes Gram Hansen, con al suo fianco Rasmus Kostner nel ruolo di tattico, ha conquistato la vittoria contro l’equipaggio di Damien Iehl e quello dell’australiano Torvar Mirsky, che nello scontro diretto contro i francesi ha avuto la meglio, guadagnando un altro punto.

Si è concluso così oggi il primo Round Robin (girone di scontro tutti contro tutti): attualmente i due team di Mascalzone Latino sono primi con due punti, parimerito a quello australiano. Iehl è quarto con 0 punti in classifica, non avendo vinto nessuna regata. Domani si svolgerà il secondo Round Robin, tutti e quattro i team impegnati ne La Sfida si scontreranno nuovamente e sarà poi compilata una classifica con la quale si procederà per lo svolgimento delle finali 1°-2° e 3°-4° posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>