Moto d’acqua, Alberto Monti si laurea Campione Italiano della Classe Ski GP

di Redazione Commenta


Manca ancora una gara alla conclusione del Campionato Italiano Moto d’Acqua e c’è già un Titolo Italiano assegnato. E’ quello arrivato nella classe Ski GP, ad opera del pilota ravennate del Nautica Sport Idromoto, Alberto Monti. Monti anche oggi ha dominato, bissando il successo nelle due manches disputate e tenendo a debita distanza i suoi più diretti ed agguerriti avversari (Mirco Mazza e Franco Piscaglia), rispettivamente medaglia d’argento e medaglia di bronzo in questa classe. Da segnalare l’ottimo risultato per Alessia Idà, unica donna presente in questa importante ed affollatissima classe, che ha chiuso la stagione agonistica al 5° posto assoluto (alle spalle di Fabio Neri).

Per Alberto Monti oggi nella bella città di San Benedetto del Tronto è arrivato così il nono titolo italiano conquistato nella Ski GP, il 16° titolo italiano della sua carriera. no splendido successo a conferma dell’ottimo stato di forma di questo pluricampione, classe 1966.

In tutte le altre classi in gara nella citta marchigiana, c’è stato grande fermento e le gare sono state molto combattute; nella classe Runabout GP, gradino più alto del podio per il milanese del Jet Motor Sport, Cesare Vismara, con una vittoria di giornata ed un 3° posto. Vismara con questo successo (che lo ha visto imporsi su Lorenzo Benaglia e Angelo Bertozzi) continua a mantenere la leadership provvisoria di Campionato, seguito proprio da Bertozzi e da Raffaele Benini, oggi soltanto 6° classificato.

Nella classe Run Stock, il bolognese Giuseppe Lazzarini della H2O Racing Team, ha ottenuto un 1° ed un 4° posto, che gli sono stati sufficienti per aggiudicarsi la gara di San Benedetto. A fargli compagnia sul podio, Fabio Onisto e Andrea Bergamo. Con questo successo, Lazzarini manitiene la testa della classifica generale a quota 162 punti, seguito però a breve distanza dai suoi diretti avversari, Giorgio Viscione (p. 147), Fabio Onisto (p.139) e Andrea Pazzini (p.124).

Per quanto riguarda la classe Run Limited, è stata una vittoria sul filo di lana per Giuseppe Greco (Jet Motor Sport) e Lorenzo Benaglia (Naut. Sport Idromoto); difatti i due piloti si sono aggiudicati, ognuno, una manche ed un 2° posto, ma la vittoria è andata da regolamento a Benaglia poiché ha vinto la 2° manche.

Benaglia, con questo risultato, ha incrementato il suo vantaggio in vetta alla classifica generale portandosi a 162 punti, seguito rispettivamente da Greco (p.132), Lazzarini (p.128) e Schintu (p.124). Nella Ski Limited, il pilota del Jet Racing Team, Franco Piscaglia, è salito sul gradino più alto del podio (per lui un 1° ed un 2° posto di giornata) davanti a Gianpietro Portesani e Fabio Neri.

Vittoria estremamente importante per Piscaglia dato che gli ha assegnato punti preziosissimi, che lo portano ad occupare il 2° posto in classifica generale, a pari punti con Portesani (p.154). E’ Fabio Neri però l’uomo da battere in questa classe, visto che il 3° posto di oggi lo ha confermato leader di classifica con 160 punti.

Gara apertissima anche nella classe Ski Stock, dove a vincere è stato il pilota del Jet Motor Sport, Ugo Guidi, salito sul gradino più alto del podio in entrambe le manches. Guidi si trova ora in testa classifica generale, a quota 160 punti, davanti a Mirco Iattarelli che lo segue a 5 punti di distacco (due 2° posti di giornata per il pilota della Fiftysix A.S.D.); a breve distanza dai due ci sono Blancato e Innocenzi (rispettivamente a 138 e a 126 punti in classifica generale).

Infine il Freestyle, che ha visto due classi in gara: la Pro è stata vinta con una doppietta dal romano del Funjet Valerio Calderoni, che ora è primo in classifica generale di Campionato; con questo successo, Calderoni (188 punti per lui) ha scavalcato in classifica Roberto Mariani, ora a quota 182 punti.

Nella classe Expert si è imposto invece il pilota del Jet Revolution, Jacopo Brandi, che ha consolidato così la sua leadership in classifica generale, distanziando di ben 20 punti il suo diretto avversario in classifica, Maximilano Bartoli (a quota 154 p.).

Alla fine di questa 5° prova di Campionato Italiano Moto d’Acqua, c’è dunque notevole equilibrio in termini di punteggio, tra i vari piloti in testa alla classifica generale di Campionato nelle rispettive classi; per cui l’ultima gara (che si disputerà a Ostia il prossimo 6-7 settembre) sarà decisiva per l’assegnazione del titolo tricolore.

Classifica Finale di Campionato Italiano 2008 classe Ski GP:
1. Monti Alberto p.197;
2. Mazza Mirco p.156;
3. Piscaglia Franco p.137

Classifica 5^ prova Campionato Italiano Moto d’Acqua anno 2008:
SKI GP:
1. Monti Alberto;
2. Piscaglia Franco;
3. Mazza Mirco

RUN GP:
1. Vismara Cesare Giorgio;
2. Benaglia Lorenzo;
3. Bertozzi Angelo

Run Stock:
1. Lazzarini Giuseppe;
2. Onisto Fabio;
3. Bergamo Andrea

Run Stock 4 Tempi:
1. Bertozzi Angelo;
2 Porfiri Massimiliano

Run Ltd:
1. Benaglia Lorenzo;
2.Greco Giuseppe;
3. Schintu Alessio

Ski Limited:
1. Piscaglia Franco;
2. Portesani Gianpietro;
3. Neri Fabio

Ski Stock:
1. Guidi Ugo;
2. Iattarelli Mirco;
3. Blancato Emilio;

FREE-STYLE Pro:
1. Calderoni Valerio;
2. Mariani Roberto;
3. Mariani Davide

FREE-STYLE Expert:
1. Brandi Jacopo;
2. Massacesi Alfredo:
3. Volta Gimmi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>