Magic4Mumm è secondo a una tappa dalla conclusione del Circuito Italiano M30

di Redazione Commenta


Nelle acque riminesi si è appena conclusa la terza tappa del Circuito Italiano M30 con risultati importanti per Magic4mumm, armata da Fabio Gasperoni, Marco Zaoli, Paolo e Marco Franchini. Il terzo giorno caratterizzato da venti più sostenuti è stato il più brillante per il team, mentre ha mostrato più fatica nella conduzione dell’imbarcazione durante i primi due giorni con venti leggeri.

Le regate sono state molto emozionanti, marcando da vicino i propri avversari, con ingaggi da puro match race, giri in boa ravvicinati e tanta adrenalina, alla ricerca della maggior perfezione nelle manovre e nell’assetto della barca. Il primo giorno Magic4mumm si è portato a casa un primo e due secondi. Il giorno successivo ha fatto un quarto, un secondo e un primo. Infine nelle ultime tre regate un secondo e ben due primi, guadagnandosi la seconda posizione nella classifica di tappa a soli due punti dalla sommità.

Migliora il punteggio nella classifica complessiva del circuito: dopo 24 regate e 5 scarti previsti Magic4mumm presidia il podio al secondo posto con un distacco sempre più ridotto dal primo. Prossimo appuntamento fra un mese sempre a Rimini per l’ultima tappa del Circuito Italiano dove Magic4mumm si giocherà il tutto per tutto.

Paolo Franchini, tailer: “Abbiamo chiuso la terza tappa con una giornata di regate molto meglio delle precedenti. È ancora una conferma che la nostra barca ha una buon regolazione con un vento dai 10 nodi in su, per venti più leggeri dobbiamo cercare di migliorare. L’affiatamento dell’equipaggio alle manovre è importante e noi andiamo in barca insieme da tanto tempo. Ma un Stefano Rizzi alla regolazione delle vele innalza moltissimo le perfomance del nostro team. Il prossimo appuntamento sarà quello decisivo per questo circuito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>