Dal domani parte l’operazione “MARE SICURO 2008” condotta dagli uomini e mezzi della Capitaneria di porto – Guardia Costiera di Genova al comando dell’Ammiraglio Ispettore Ferdinando Lolli. L’Operazione “Mare Sicuro” rientra tra le iniziative che hanno come obiettivo quello di prevenire il verificarsi di incidenti in mare nei periodi di maggiore affluenza e presenza di turismo balneare. Tale obiettivo assume ad oggi una valenza sempre più rilevante, in considerazione del notevole incremento delle attività di balneazione e del turismo nautico. In questa operazione la Capitaneria di Porto di Genova e di Santa Margherita Ligure hanno predisposto un piano di vigilanza e di controllo in mare lungo i litorali da Cogoleto a Moneglia.

Saranno attivate sette “basi nautiche” della Guardia Costiera ed interessati così uomini e mezzi nautici nelle sedi di Arenzano, Genova, Portofino, Santa Margherita Ligure, Rapallo, Lavagna-Chiavari e Sestri Levante-Riva Trigoso. Sarà assicurato in sostanza un costante servizio di prevenzione per garantire la sicurezza di quanti nel corso della stagione balneare fruiscono del bene mare. Nei giorni scorsi è stata conclusa la prima fase preparativa, nel corso della quale sono state inviate comunicazioni alle Associazioni Nautiche, per sensibilizzare gli associati alla prevenzione dei rischi in mare ed al rispetto delle Ordinanze balneari di sicurezza in mare.

La Capitaneria di Porto ricorda che è sempre attivo, su tutto il territorio nazionale, il “numero blu di emergenza in mare 1530” della Guardia Costiera. Si tratta di un servizio gratuito che permette l’attivazione del soccorso in mare, sia da telefono cellulare che da fisso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>