Spread the love


Quanti sognano di trasformare la propria passione nella professione della vita, o almeno di poterla condividere e trasmettere ad altre persone? Questa è la possibilità che la sezione torinese della Lega Navale Italiana ha deciso di mettere a disposizione di tutti quei giovani che vogliono dare maggiore concretezza al loro amore per vele bianche e onde schiumanti.

Martedì 15 aprile alle ore 21, presso la sede di Corso Unione Sovietica 316 a Torino, la Lega Navale presenterà il primo corso per “Praticanti esperti velisti” rivolto a tutti i giovani dai 18 anni in su. Il corso, che prenderà il via martedì 22, rappresenta il primo vero passo per diventare istruttori di vela. I partecipanti infatti, seguiti dagli istruttori Fiv e dagli “Esperti Velisti, della Lega Navale, impareranno cosa significa padroneggiare “davvero” un’imbarcazione, ma soprattutto a trasmettere agli altri le loro conoscenze.

L’obiettivo principale è infatti quello di “insegnare a insegnare” e chi avrà concluso il ciclo didattico avrà le capacità per preparare e condurre autonomamente un corso di vela. Molte le sedi, dunque, nella quali l’attestato della Lega Navale diverrà spendibile, dalle scuole di vela ai villaggi vacanze.

Il corso avrà cadenza bisettimanale per una durata complessiva di circa un anno. Prevede lezioni teoriche (nella sedi di Torino) e pratiche (presso la base navale di Viverone). Il costo indicativo: 130 euro più l’iscrizione alla Lega Navale, e comprende materiale didattico, attrezzature e uso delle barche della sede nautica di Viverone.

Valore aggiunto del percorso didattico sarà la possibilità, per i corsisti, di navigare nel periodo estivo sulle barche del Giro d’Italia a vela di Cino Ricci, esperienza che ogni giovane velista è desideroso di inserire nel proprio curriculum velico. Per informazioni e iscrizioni: 011-6197643, oppure sul sito www.lnitorino.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>