Sport e solidarietà al Festival del Mare di Venezia

di Redazione Commenta

Spread the love


Un Festival del mare ricco di sport, quello dell’edizione 2008. Venezia, sotto la direzione di Mirko Sguario, organizzatore degli eventi sportivi, sarà per una settimana la capitale della vela. La manifestazione veneziana si conferma, infatti, il principale punto di riferimento dell’Adriatico per quel che riguarda la vela e le regate. Quest’anno, considerata anche la coincidenza fra la data di inizio del Salone e la Festa della Donna, una particolare attenzione sarà dedicata alle signore del mare. Sabato 8 marzo tutte le competizioni si tingeranno di rosa, dallo slalom femminile in parallelo per gommoni alla regata a bordo di Deriva Fiv 555, dove gli equipaggi saranno solo al femminile.

Sarà presente anche Margherita Pelaschier per promuovere l’iniziativa “Libera la vita, libera le vele”, il viaggio in solitario di una giovane e brava velista da Trieste a Genova, a favore dei bambini ricoverati negli ospedali infantili delle due città. Domenica 9, l’evento clou sarà la regata in collaborazione con il Comitato italiano del World Food Programme delle Nazioni Unite, un’altra testimonianza dell’attenzione che il Festival del Mare dedica all’aspetto della solidarietà e del sociale. Equipaggi professionisti provenienti da Montecarlo, Genova, Venezia, Trieste e Riva del Garda, a bordo di imbarcazioni Classe X35, si sfideranno nel Canale della Giudecca, con giro di boa davanti a Piazza San Marco. Le barche isseranno le vele con il logo blu delle Nazioni Unite e del WFP offrendo uno spettacolo indimenticabile. Gli sponsor delle barche, tra cui Fondazione Antonveneta, sosterranno il progetto del WFP di potabilizzazione dell’acqua in Gambia.

Dopo il grande successo ottenuto nella scorsa edizione, si ripropone quest’anno la sfida delle forze dell’ordine. La regata Interforze a Vela si svolgerà dal 13 al 15 marzo e vedrà coinvolti gli equipaggi di oltre 20 città italiane. Gran finale in programma per domenica 16 marzo. Sulle acque della laguna, lungo il Canale della Giudecca, scenderanno in gara gli equipaggi professionisti di Venezia, Ravenna, Trieste e Chioggia per la regata “Porti dell’Alto Adriatico – Porti d’Oriente”, voluta dall’Autorità Portuale di Venezia. I grandi nomi del mondo della vela, che compongono gli equipaggi, si sfideranno a bordo di maxi yacht di 80 piedi, per assicurare uno spettacolo ancora più affascinante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>