Vela Olimpica a Miami, Bruni-Nobili concludono al 7° posto nella classe Star

di Redazione Commenta


Concluso a Miami in Florida (USA) un importante appuntamento per la vela olimpica, la Rolex Olympic Classes Regatta, con il 7° posto in generale di Francesco Bruni e Gilberto Nobili, che hanno guadagnato un posto (dall’8° di ieri) grazie all’ottima Medal Race conclusa al 3° posto. La vittoria è andata agli ex campioni del mondo Rohart-Rambeau (FRA), davanti ai sorprendenti norvegesi Melleby-Pedersen e agli svizzeri Marazzi-De Maria.

Per le selezioni olimpiche azzurre che devono stabilire l’equipaggio italiano a Pechino (Qingdao) 2008, il risultato di Miami non cambia la sostanza della classifica: i liguri Diego Negri e Luigi Viale (campioni europei 2006 e 5° al Mondiale 2007 che ha qualificato la nazione per Pechino 2008), che a Miami hanno concluso al 19° posto, sono sempre in testa con un buon margine di punti (anche per l’assenza forzata, ma inevitabile di Francesco Bruni e Gilberto Nobili dalla prima prova di selezione nel 2007 quando erano impegnati in Coppa America con Luna Rossa Challenge). La prossima e ultima regata di selezione sarà la Bacardi Cup, sempre a Miami, ai primi di marzo, prima del Mondiale, ancora a Miami a metà aprile.

Nella classifica Star comunque, molti gli esclusi eccellenti dalla Medal Race al termine di cinque giorni di regate difficili: tra gli altri Iain Percy, Mateusz Kusnierevicz, Peter Bromby. Gli altri italiani in classifica: 18° Luca Modena e Sergio Lambertenghi, 23° Enrico Chieffi e Massimo Galli, 30° Alberto Barovier e Nando Colaninno; e nella flotta Silver 34° Silvio Santoni e Edoardo Natucci, 51° Lucio Boggi e Andrea Tarabella, 62° Renato Irrera e Corrado Cristaldini.
(da federvela.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>