Lutto nella famiglia dei velisti, muore a 83 anni Ernesto “Cicci” Bianchi

di Redazione 1

Spread the love


La vela perde un grande appassionato, un amico fedele, per la scomparsa di Ernesto Bianchi, “Cicci” per gli amici. Industriale del ferro, Bianchi aveva 83 anni e una vita in gran parte dedicata all’amore per lo sport della vela. Cresciuto velisticamente nel ponente ligure, tra Varazze, Cogoleto e Savona, ha regatato con ottimi risultati in particolare con la classe Flying Dutchman negli anni sessanta, sia come timoniere che come prodiere (una duttilità moderna e anticipatrice, a conferma della straordinaria passione velica), ma anche con numerose barche d’altura e classi IOR.

Cicci Bianchi è stato anche segretario della classe FD e della classe Soling, entrambe olimpiche. La sua presenza fissa ai maggiori eventi della vela – non solo ligure ma anche nazionale e internazionale – ne ha fatto un personaggio assai conosciuto nell’ambiente, e molto vicino ai vari dirigenti della Federazione. Negli anni la sua passione lo aveva trasformato anche in grande tifoso globetrotter della vela, ed era facile incontrarlo alle Olimpiadi, di quadriennio in quadriennio, o in Coppa America in presenza di sfide italiane. Cicci Bianchi porta con sè tutto il vento respirato in mille anni di grande vela.

I funerali di Ernesto Cicci Bianchi si terranno venerdì 1 febbraio alle ore 15 nella chiesa parrocchiale di Cogoleto. La FIV, a partire dal presidente Sergio Gaibisso, si unisce al cordoglio della famiglia alla quale porge le più commosse condoglianze.
(da federvela.it)

Commenti (1)

  1. Ci mancherai Zio !

    Simone, Camilla , Giorgia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>