Invernale del Tigullio, domani in 90 per la sesta prova

di Redazione 209 views0

Spread the love


E’ tutto pronto per la sesta giornata della trentaduesima edizione del Campionato Invernale del Tigullio – Trofeo Stabilfin Mutui, organizzato dal Comitato Circoli Velici del Tigullio: nelle acque di Lavagna domenica prossima sarà battaglia per le 90 imbarcazioni che prenderanno il via con i big che scopriranno tutte le loro carte per assicurarsi la vetta della classifica prima dell’atto conclusivo del 3 febbraio. Novità nella classe X-35: nuovi iscritti gareggeranno nelle ultime prove per testare la propria condizione in vista del proseguimento della stagione.

Gli organizzatori esprimono il loro ottimismo sulla possibilità di poter svolgere due prove. “Domenica in acqua ci sarà il top – sorride il presidente del Comitato Circoli Velici del Tigullio Franco Noceti – al momento la situazione in classifica è equilibrata in quasi tutte le classi: domenica sicuramente qualcosa si muoverà e distacchi minimi diventeranno più consistenti ma la resa dei conti vera e propria arriverà due settimane dopo”.

Attualmente Lady X 41 di Piergiorgio Ravaioni comanda la classifica generale overall degli IMS davanti a Jonathan Livingston di Giorgio Diana e Go Go di Rinaldo Goria: nell’IRC Sir Biss di Paolo Bonetto precede Chestress2 di Giancarlo Ghislanzoni e Jeronimo di Roberto Quattro. In testa alla classe J80 c’è J Bes di Alberto Garibotto, al secondo posto Montpres di Montedonico-Presta e al terzo Jeniale! di Massimo Rama. Xtrifix di Stefano Trifirò è il leader della X35, incalzato da Jadi di Luigi Greco e Fra Martina di Luca Bianchi: prima posizione per Non dire Mai di Salvatore Romanengo nei Melges davanti a 585 di Paolo Brescia ed Eva di Eva Harring.

Tutte le classifiche sono online all’indirizzo www.circolivelicitigullio.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>