Ferretti Group: varato il primo Custom Line 120

di Valentina Cervelli Commenta

Ferretti Group conquista ancora un ottimo traguardo: è stato infatti varato il primo Custom Line 120 creato con la collaborazione di Francesco Paszkowski Design. Un punto di partenza davvero importante dal punto di vista tecnico per i cantieri.

E’ importante ricordarlo: il Custom Line 120 è uno yacht planante di 38 metri circa, in grado di unire sportività e lusso in modo semplice ed efficace, come viene richiesto per imbarcazioni di alti livelli di manifattura nautica. Lo yatch non è stato ancora completato ma quello Ferretti Group ha presentato al momento è più che sufficiente per far presagire ciò che sarà possibile raggiungere in seguito. C’è chi parla di “nuovissimo” yatch  “eccelso nel design e nella progettazione degli spazi”. Ed in linea di massima si può essere d’accordo dato quel che è possibile vedere al momento.

Il varo tecnico nelle acque di La Spezia è avvenuto alla presenza dell’amministratore delegato di Ferretti Group, Alberto Galassi, dei vertici del gruppo ed in rappresentanza dell’armatore che lo ha ordinato il comandante della nave e il broker americano Jason Wood. La consegna ufficiale è prevista a fine 2017 e per tal motivo è sono già in moto  i preparativi per una presentazione in grande stile in Florida da quel che si sussurra da oltreoceano: gli stessi “gossip” lo vogliono poi fare base a Miami per essere usato come charter tra la Florida e le Baleari per crociere private.

La coppia di propulsori MTU 16V 2000 M94 con potenza di 2638 hp, dà modo all’imbarcazione di raggiungere la velocità di punta di 25 nodi e di navigare a 22 nodi di crociera. Se a questo si aggiunge il design incredibile di carena e scafo grazie ad un ricercato utilizzo della fibra di carbonio non vi è rischio di rimanere delusi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>