Otam Custom Range 115, superyacht dall’estetica incredibile

di Valentina Cervelli Commenta

E’ stato presentato dalla Otam un superyacht che siamo sicuri stupirà per le sue linee: parliamo dell’Otam Custom Range 115, imbarcazione che può contare su un concept moderno davvero unico messo a punto da Niccolo Pasquini e Alessio Riccobaldi dello studio R+P Architecture.

Va detto, chi si aspetta qualcosa in linea con le classiche linee Otam sbaglia alla grande ed anche a prendere a riferimento Gypsy, il 35 metri varato nel 2016, sono molti i particolari che cambiano, rendendo il nuovo modello attualmente unico nel suo cantiere di rifermento.  Il main deck dell’Otam Custom Range 115 possiede un layout più classico rispetto a Gipsy ed una zona giorno sul ponte che al momento presenta una grande area lounge, la dining area, una day toilet ed una cucina molto grande. Scendendo sul lower deck  si incontra un’area di circa 70 metri dove si troveranno gli alloggi degli ospiti con quattro cabine VIP dotate di ogni comfort e di tutti i servizi. Degni di nota anche i 50 metri quadri dedicati all’equipaggio.

Garage e beach club di questo modello saranno altamente personalizzabili in base alle necessità dell’armatore. Al momenti i cantieri navali genovesi hanno proposto un primo layout: ciò non toglie che quello che è possibile sapere al momento rientri già di per sé nel top della categoria. In questa prima progettazione è presente anche una dining area definita “In&Out”circondata da vetrate a tutta altezza che non interrompono mai il contatto con il mare e l’ambiente circostante: un approccio che molti designer stanno sfruttando per ampliare ancora di più idealmente gli spazi e sfruttare al massimo l’illuminazione.

L’upper deck saloon è stato pensato per essere interamente personalizzato secondo le esigenze dell’armatore: su questo ponte vi è  anche la plancia di comando, in diretta comunicazione con l’alloggio del comandante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>