Rosetti Marino: nasce la Rosetti Superyatchs

di Valentina Cervelli Commenta

Dalla preparazione del cantiere navale Rosetti Marino nasce la Rosetti Superyachts, una vera e propria “costola” di nuova apertura che si specializzerà nelle costruzione di imbarcazioni di lusso, un mercato che ultimamente è in discreta crescita.

La Rosetti Marinom, va sottolineato, è una società specializzata nella costruzione di navi d’appoggio e per l’offshore come supply e anchor vessel e rimorchiatori.  Per ciò che concerne la nuova Rosetti Superyachts la carica di amministratore delegato è affidata a Fulvio Dodich, che detiene il 10% del pacchetto azionario, mentre il 90% dell’asset è della Rosetti Marino. Come ha spiegato nelle pagine dell’edizione di Ravenna de Il Resto del Carlino Oscar Guerra, ad di Rosetti Marino:

Il nostro cantiere ha deciso di puntare sugli yacht di lusso dopo che la crisi per un certo tipo di mezzi per l’offshore è diventata molto pesante. Il mercato dei supply vessel trasformati in luxury è in crescita e con la grande conoscenza del mercato e l’esperienza manageriale e di marketing di Dodich abbiamo deciso questa diversificazione, in attesa che il mercato tradizionale si riprenda.

Per ciò che concerne questa prima parte di vita della nuova sussidiaria è stato previsto un investimento di circa 20 milioni di euro. Nel futuro della stessa vi è in programma la costruzione di yacht di lusso lunghi tra 50 e 80 metri e con un costo variabile dai 25 ai 50 milioni mentre il cantiere centrare rimarrà focalizzato sullo sviluppo del settore navale nel quale è da sempre una delle teste di serie, in modo da traghettare la nuova realtà nel mercato con facilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>