Cantiere Benetti vara il secondo Mediterraneo 116′

di Valentina Cervelli Commenta

Ancora grandi soddisfazioni da parte dello storico cantiere di Viareggio Benetti: esso ha infatti varato, lo scorso 9 agosto, il secondo modello del suo Mediterraneo 116’, un 35,5 metri in vetroresina e fibra di carbonio della gamma Class Displacement.

L’imbarcazione verrà consegnata il prossimo 30 ottobre all’armatore che la ha richiesta. Ancora una volta questo yacht Benetti è frutto del lavoro dell’architetto Giorgio Maria Cassetta, mentre l’interior design è stato gestito dall’Interior Style Department di Benetti in collaborazione con l’architetto presentato dal cliente, il quale aveva ben chiaro cosa avrebbe voluto all’interno del proprio yacht. L’esterno è quindi caratterizzato da  linee sinuose e slanciate mentre all’interno ad essere presente principalmente vi sono spazi pienamente visibili che che riportano un concetto di continuità molto importante grazie anche alla luce garantita da ampie vetrate e da una porta in cristallo.

Il Benetti Mediterraneo 116′ è stato pensato attorno a tre concetti: design, luminosità e comfort. All’esterno vi sono due ampie zone pranzo (una nell’enorme pozzetto del ponte Upper Deck dalla larghezza di più 6 metri, N.d.R) e spazi arredate. Senz’altro notevole è il Sun Deck, con uno spazio di più di 80 metri quadrati e una superficie calpestabile e continua lunga quasi 16 metri. Il Main Deck, tra le altre cose ospita la Master Suite anche essa caratterizzata dalle grandi finestrature. Le quattro cabine ospiti si trovano nel Lower Deck: mentre alla crew spettano tre cabine, oltre a quella del capitano per un totale di sette persone.  La barca può contare su due motori CAT ACER C32 Rating D (1600hp @ 2300 rpm) ciascuno che consentono di raggiungere i 14-15 nodi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>